Cronaca

Travolto e ucciso da un’auto mentre va a lavoro, muore 62enne

POZZUOLI. Drammatico incidente poco prima dell’alba di sabato in via Napoli a Pozzuoli. A perdere la vita un uomo di 62 anni travolto da un’auto mentre si trovava in sella al suo scooter.

Incidente a Pozzoli: muore Alfonso Campochiaro

La vittima si chiamava Alfonso Campochiaro, era originario dei Quartieri Spagnoli ed era un dipendente della Tekra, società che si occupa della raccolta differenziata sull’isola di Procida. Alfonso si stava recando all’imbarco dei traghetti del porto di Pozzuoli per iniziare la sua giornata di lavoro quando poco prima delle 5, all’altezza del circolo La Pietra, è stato travolto da un’auto alla cui guida c’era un ragazzo.

Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo al 62enne, deceduto poco dopo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso. Al momento non è dato sapere ulteriori dettagli sull’incidente mortale. Ogni tentativo della nostra redazione di mettersi in contatto con la sala stampa dei carabinieri è andato a vuoto.

La dinamica

Da chiarire la dinamica del sinistro e se il giovane alla guida della vettura sia risultato positivo o meno all’alcol test ed, eventualmente, al droga test.

Intanto sono tantissimi i messaggi di cordoglio per la famiglia di Campochiaro. “Non si può morire così, stavi andando a lavoro, non è giusto” scrive su Facebook un amico della vittima. “Un’ingiustizia… Un padre di famiglia distrutto dall’inciviltà e dall’imprudenza umana… Sentite condoglianze alla famiglia… Morire per portare il pane a casa fa di ogni essere umano un eroe” aggiunge un persona di Procida che conosceva il 62enne.


Fonte: voce di napoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button