Cronaca

Truffa ad un’anziana a Casoria: la figlia “rubati oggetti di mio padre morto”

La donna è stata raggirata con la tecnica del finto nipote

Ancora una truffa ad un’anziana. A Casoria una donna di 78 anni è stata raggirata con la tecnica del finto nipote che le ha sottratto la cifra di 3mila euro in contanti e alcuni oggetti in oro. A denunciare l’accaduto è stata la figlia.

 Truffa ad un’anziana a Casoria: la denuncia

“Ieri mia madre di 78 anni, che abita a Casoria, ha subito una truffa in casa. Delle bestie (e con questo termine chiedo scusa alle bestie) hanno contattato telefonicamente mia madre spacciandosi per mio figlio e chiedendo dei soldi. Mia madre ingenuamente ed impietosita ha raccolto una cifra pari a 3000€ e tutto l’oro che aveva in casa e lo ha consegnato a una bestia col casco che è entrata in casa. Ho inserito questo post con la speranza che mai più accadano cose del genere.

Avvertite le persone anziane. Io lo avevo fatto con mia madre, ma purtroppo ci è cascata nuovamente. E poi chiedo a chi di mestiere fa il “Compraoro” o a chiunque in qualche modo venga a conoscenza di oggetti d’oro rubati di fare le opportune segnalazioni anche contattandomi. Tra quegli oggetti d’oro ci sono delle cose anche di mio padre che è morto un mese fa”.

Articoli correlati

Back to top button