Cronaca

Truffa con le carte di credito in provincia di Napoli: i nomi degli indagati

Truffa con le carte di credito, arrestate 6 persone in provincia di Napoli: rubati soldi per oltre un milione di euro. Ecco tutti i nomi degli indagati.

Truffa con le carte di credito: 6 arresti nel napoletano

La polizia ha arrestato una donna e cinque uomini, componenti di un’organizzazione criminale dell’hinterland napoletano, ma operativa sull’intero territorio nazionale.

Le accuse

I 6 arrestati sono indagati per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla sostituzione di persona, al furto aggravato e all’indebito utilizzo di carte di pagamento elettronico, per una frode di più di un milione di euro.

Il metodo

Gli indagati recuperavano carte di credito e di debito spedite dalle banche e smarrite nei centri di smistamento delle Poste Italiane. Successivamente, gli autori della truffa contattavano gli istituti di credito per sbloccare queste carte e utilizzarle.

Gli indagati utilizzavano una tecnica consistente nell’ottenimento di dati riservati attraverso i servizi telefonici: chi trattava le telefonate si spacciava per un componente delle forze dell’ordine, al fine il numero di telefono dei clienti. Infine, ottenevano le informazioni e i dati necessari attraverso attività di social engineering.

A questo punto si fingevano dipendenti bancari facendo credere alle vittime che ci fossero dei problemi di attivazioni delle carte, così da ottenere poi i codici segreti i pin.

I nomi degli indagati

Gli indagati nell’inchiesta sono:

  • Ciro Esposito, di 51 anni,
  • Salvatore Esposito, di 22 anni,
  • Pasquale Sacra, 39enne,
  • Luisa Simeoli, di 39 anni anche lei,
  • Giuseppe Ventura, 44enne
  • Sabatino Ruberti, di 32 anni.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto