Cronaca

Si tuffa e finisce contro gli scogli, perde la funzionalità delle gambe a 15 anni

Si tuffa finendo sugli scogli perde l’uso delle gambe. L’incidente è avvenuto a Meta poco dopo le 14 di ieri, lunedì 6 luglio, nel tratto di costa libera cosiddetta del “Resegone”. Ferito un ragazzo di soli 15 anni di Napoli. Il giovane è stato subito soccorso e portato a riva dove sono giunti i sanitari del 118.

Si tuffa finendo sugli scogli perde l’uso delle gambe

Come riportato da Il Mattino, il ragazzino è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento dove è stato sottoposto ad una tac. Necessario poi il trasferimento in eliambulanza a Caserta dove il ragazzino è ricoverato presso l’unità di Neurochirurgia del Sant’Anna e San Sebastiano. I test hanno confermato la diagnosi di grave trauma cervicale.

Le condizioni del ragazzo

Gli esami hanno rilevato che il ragazzo non ha la funzionalità degli arti inferiori e poca di uno di quelli superiori. Probabile che il 15enne napoletano dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto