Cronaca

Turista americano sparito, cadavere trovato nella zona sottostante il Parco Astarita

Turista americano smarrito sul monte Tiberio, proseguono le ricerche del 56enne americano Adam Gabriel Kreysar

È stato trovato morto Adam Gabriel Kreysar, il turista americano smarritosi sul monte Tiberio. Le ricerche sono partite il pomeriggio di sabato 2 luglio, tra i dirupi e gli anfratti del monte Tiberio. Il 56enne originario del Missouri, in vacanza nel Golfo di Napoli sul Pisces, una barca charter di circa 30 metri battente bandiera di Malta che proveniva da Viareggio a che doveva fare la tappa successiva a Positano come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Turista americano smarrito sul monte Tiberio: trovato il cadavere

La crociera turistica si è trasformata in una tragedia per il 56enne statunitense. Le forze dell’ordine sono state  impegnate in ricerche serrate via terra, via mare ed anche via cielo. Decine gli uomini impegnati e tornati al lavoro alle prime luci dell’alba di oggi, lunedì 4 luglio, quando hanno rinvenuto il corpo senza vita di Adam: l’uomo sarebbe precipitato, per cause ancora da accertare, nella zona sottostante il Parco Astarita, a poca distanza da Villa Jovis, luogo in cui è stato trovato il corpo. Non si conoscono ancora le cause del decesso e affermare cosa sia realmente accaduto. Nelle prossime ore si procederà alle delicate operazioni di recupero della salma.

Tutto è accaduto nel pomeriggio di sabato 2 luglio, quando Adam Gabriel Kreysar si trovava in vacanza in compagnia della moglie e di altre tre perone. Dopo il pranzo, aveva annunciato che non sarebbe risalito a bordo perchè voleva visitare Villa Jovis, la domus imperiale di Tiberio che si trova in un punto inaccessibile, il più lontano dalla piazzetta, dove ancora restano le vestigia romane. Calato il buio sull’isola la donna, visto il mancato rientro di suo marito, ha dato l’allarme anche perché il gps del cellulare del 56enne risultava spento e lei non riusciva più a localizzare la sua posizione.

Le ricerche

Stando a quanto è emerso, l’uomo avrebbe chiesto ad un passante quale fosse la strada per salire a Villa Jovis e al Salto di Tiberio. Infatti, alcune telecamere di servizio lungo la strada mostrano la figura del turista che si arrampica in quella direzione. Proprio da quel punto sono partite le ricerche, terminate con la tragica scoperta.

Articoli correlati

Back to top button