Cronaca

Turista francese scippata a Napoli: le hanno spaccato i denti per rubarle la borsa

Turista scippata a Napoli: denti spaccati a donna francese. È accaduto giovedì mattina, intorno alle 12, nei pressi del Duomo

Ancora delinquenza a Napoli dove una turista è stata scippata: la storia è quella di Jan Nathalie, 45 anni, in vacanza a Napoli col marito e le due figlie. Nel tentativo di non farsi rubare le borsa, si è ritrovata con i denti spaccati. È stata trascinata a terra, fino a farle mollare la presa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Turista scippata a Napoli: denti spaccati a donna francese

La donna, alla fine, ha dovuto mollare la presa. “È accaduto giovedì mattina, intorno alle 12, nei pressi del Duomo. Zona bellissima, eravamo venuti a Napoli per ammirare il tesoro di San Gennaro, camminavo avanti a mio marito e ai miei due figli, quando è accaduto il peggio” ha raccontato la donna.

“Un tizio sulla quarantina, capelli marroni, rasati male. Era in sella a uno scooter. Mi ha strappato la borsa, con una mano reggeva il volante, con l’altra mi ha strappato la borsa. Ho cercato di difenderla, è stato un attimo: mi ha trascinata a terra, mi ha spaccato i denti, escoriazioni alle ginocchia e tanta paura… Peccato, Napoli è una città meravigliosa”.

La donna ha un cruccio: “Uno scippo può avvenire in ogni angolo del mondo occidentale, ma è strano che poi non ci sia nessuno a cui rivolgersi. Ho ricevuto tanta solidarietà immediata, si sono fatti avanti dei commercianti che mi hanno portato del ghiaccio e ci hanno messo a nostro agio. Poi ci hanno indicato il commissariato Decumani, anche se resta strano che non sia passata una pattuglia di forze dell’ordine, per tutto il tempo in cui siamo rimasti nel posto. Ecco, mi infastidisce la totale normalità di un gesto che ha provocato segni indelebili nel corpo e nella mente di un gruppo di turisti giunti a Napoli attratti dal suo fascino, dalla sua fama, dalla sua ricchezza culturale”.

Articoli correlati

Back to top button