Cronaca

Monte Echia, turisti bloccati nell’ascensore: il guasto a soli due mesi dall’inaugurazione

Turisti bloccati nell’ascensore del Monte Echia: il guasto a soli due mesi dall’inaugurazione. I primi problemi sono avvenuti nella giornata di domenica scorsa 16 maggio. Lo riporta l’odierna edizione del Mattino.

Monte Echia, turisti bloccati in ascensore

Uno dei due nuovissimi ascensori del Monte Echia è rimasto chiuso per tre giorni. Il guasto si è verificato domenica 16 giugno quando un gruppo di turisti è entrato nella cabina rimanendo però intrappolato all’interno. L’apertura infatti si era inceppate e le porte non si aprivano. L’impianto è rimasto fermo fino a ieri mattina, mentre l’altro è sempre stato funzionante. Un intervento della ditta di manutenzione che si è concluso poco prima delle 13, ha risolto il problema.

A sollevare una polemica sulla questione dell’ascensore è stato sindacato Usb che in una nota afferma: «Dopo l’entusiasmo iniziale che ha coinvolto migliaia di visitatori, continuano i problemi di funzionamento agli ascensori del monte Echia – è scritto nella nota diffusa dall’organizzazione sindacale – bagni continuamente guasti, tornelli malfunzionanti e soprattutto le porte di uno dei due ascensori che si bloccano e che costringono i tecnici a fermare il servizio. Da sabato scorso, infatti, si registra il continuo fermo di uno degli ascensori. Auspichiamo che il Comune di Napoli, attraverso l’assessore Edoardo Cosenza, si esprima su quanto sta accadendo, perché è facile metterci la faccia sempre e solo sulle inaugurazioni pre-elettorali e sui numeri dei turisti che visitano la nostra splendida città. Intanto esprimiamo profonda solidarietà ai lavoratori che sono costretti ad adoperarsi per il ripristino del servizio e che devono spiegare i motivi del fermo ai tanti turisti sconcertati che cercano di utilizzare l’impianto per la visita al belvedere tanto decantata»

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio