Cronaca

“Tifosi, evitate il centro di Napoli: rischiate furti, rapine e aggressioni”, il tweet shock del Liverpool

I cittadini e tifosi napoletani si dichiarano arrabbiati per il comunicato emanato dalla società inglese

Tweet shock pubblicato dal Liverpool in queste ore dove esorta i propri tifosi a non isolarsi troppo: “Evitate il centro di Napoli: rischiate furti, rapine e aggressioni”. La squadra inglese nel turno di domani dovrà scontrarsi con la squadra partenopea, ma in queste ore la fede calcistica ha lasciato il posto ad uno sfondo di bullismo e razzismo. Le polemiche che riguardavano la canzone “Vesuvio Erutta”, oggi si scontrano con una realtà anche estera. I cittadini e tifosi napoletani si dichiarano arrabbiati per il comunicato emanato dalla società inglese.

“Evitate il centro di Napoli”, il tweet del Liverpool

A poche ore dalla gara in programma domani allo stadio Diego Armando Maradona contro il Liverpool, i tifosi partenopei sono stati vittima di un altro attacco di bullismo e razzismo. Solo nella giornata di ieri, è stata resa nota la notizia del coro vergognoso diventato una canzone sulla piattaforma Spotify. Oggi invece la squadra inglese emana un comunicato di Tweet rivolto ai propri tifosi alquanto scioccante. Le polemiche e la rabbia non sono tardate ad arrivare.

Il comunicato

Nel comunicato la società esortava i tifosi a non isolarsi nel centro della città partenopea, perché sarebbero potuti essere aggrediti e derubati. Un tweet che sarebbe certo potuto essere evitabile, viste le polemiche nate nelle scorse ore. “I fan dovrebbero aggregarsi in aree pubbliche ed evitare di isolarsi in aree lontane dal porto della città. Raccomandiamo fortemente di evitare il centro città, ma se scegliate di visitarlo, siate consapevoli che potreste essere presi di mira per furti, rapine o aggressioni”.

Fans should not congregate in public areas and should avoid becoming isolated in areas away from the port area of the city. We strongly recommend you avoid the city centre. If you chose to visit, please beware that you may be targeted for theft, robbery, or assault.

— Liverpool FC Help (@LFCHelp) September 6, 2022

Articoli correlati

Back to top button