Cronaca

Catturava uccelli con esche vive, denunciato un 65enne a Poggiomarino

Catturava uccelli con esche vive. I carabinieri forestali delle stazioni di Boscoreale e Roccarainola, congiuntamento alle guardie giurate del Wwf di Napoli, al termine di attività di appostamento hanno sorpreso un 65enne nell’attività illecita di uccellagione nel territorio di Poggiomarino.

Catturavano uccelli con esche vive, una denuncia nel Napoletano

L’uomo è stato sorpreso mentre con rete a scatto richiami vivi, nella fattispecie Cardellini Quaglie, esercitava la pratica illegale in un vasto appezzamento di terreno nel territorio del Comune di Poggiomarino. Successivamente è stata eseguita una perquisizione presso il domicilio dell’uomo a Boscoreale dove i militari hanno trovato numerosi esemplari di avifauna protetta come cardellini,fringuelli e numerose attrezzature costituite da reti, tagliola,gabbie,trappole e archetti. Inoltre è stato posto sotto sequestro un fucile con munizioni lasciato incustodito. Per l’uomo è scattata la denuncia per diversi  reati.

Articoli correlati

Back to top button