Cronaca

Uccide la moglie a coltellate e si costituisce in caserma dai carabinieri

NAPOLI. È il marito l’assassino della donna uccisa poco dopo le 16 nella loro casa con almeno tre coltellate alla gola. Tutto è avvenuto in cucina, davanti al figlio di 17 anni che ha chiamato la polizia.

Piacenza, uccide la moglie e si consegna ai carabinieri

Prima dell’arrivo della volante l’omicida era fuggito, per costituirsi in una caserma dei carabinieri. Il minorenne invece è stato portato in questura per la sua testimonianza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button