Cronaca

Uccide un uomo e trasporta il cadavere in scooter a Scisciano, convalidato il fermo per il 48enne rumeno

La ricostruzione dell'omicidio del 54enne, Georghe Paraschiv

Scoperta shock a Scisciano, uccide un uomo e trasporta il cadavere in scooter: è stato convalidato il fermo nei confronti di Florin Sitariu, 48enne rumeno.

Scisciano, uccide un uomo e trasporta il cadavere in scooter: il fermo

Il Gip dei Tribunale di Nola ha convalidato il fermo nei confronti di Florin Sitariu, 48enne rumeno, accusato dell’omicidio del connazionale 54enne, Georghe Paraschiv, rinvenuto cadavere nella campagne di Scisciano in sacchi neri di plastica e legato il giorno del 4 giugno scorso.

Le indagini

Le indagini, grazie anche all’acquisizione dei filmati di videosorveglianza, hanno permesso di risalire al 48enne. L’uomo, dopo essere stato in un negozio di Nola insieme alla vittima, si era recato in sua compagnia presso la propria abitazione a Scisciano alla guida di uno scooter a lui in uso.

Nelle prime ore del giorno precedente al rinvenimento: il fermato, dopo aver legato il cadavere e averlo riposto in una busta in plastica, si sarebbe disfatto della salma trasportandola a bordo dello scooter, abbandonandola su un terreno. Le indagini proseguono.

Articoli correlati

Back to top button