Cronaca

Universiadi 2019, Borrelli: “Finalmente addio al rischio organizzazione”

NAPOLI. Le Universiadi 2019 si avvicinano ulteriormente a Napoli e alla Campania. È di oggi la notizia secondo cui gli atleti impegnati nella competizione saranno ospitati alla Mostra d’Oltremare. Così il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “Finalmente non si parla più del rischio di perdere l’organizzazione. Purtroppo il Collana non sarà tra gli impianti sportivi ospitanti, ma ora Ferrara e Cannavaro rispettino gli impegni presi con la città. Nessun campo Rom alla Mostra d’Oltremare dopo l’evento sportivo”.

Universiadi 2019, gli impianti sportivi impegnati

“Ormai non ci sono più dubbi e finalmente si parla solo di come organizzarle al meglio, ma non della possibilità che le Universiadi del 2019 non si tengano a Napoli e negli altri centri della Campania che sono stati scelti”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha partecipato alla firma dell’accordo dell’accordo “Universiadi – Coni Servizi” sottolineando che “la scelta di creare un villaggio temporaneo nella Mostra d’Oltremare è certamente una di quelle che permettono di spendere al meglio i soldi pubblici stanziati per l’organizzazione delle Universiadi perché, in questo modo, si acquistano moduli abitativi che poi potranno essere utilizzati anche in futuro in luoghi e per situazioni diverse”.

“Ho avuto modo anche di parlare anche con l’assessore Ciro Borriello e con il capo di Gabinetto del Sindaco di Napoli, Attilio Auricchio, dai quali ho ottenuto rassicurazioni che, alla Mostra d’Oltremare, non è stato previsto nessun villaggio rom successivamente all’evento sportivo con i moduli abitativi realizzati per gli atleti come alcuni comitati civici avevano denunciato” ha precisato Borrelli per il quale “sono i moduli, non certo il luogo, che resteranno a disposizione per eventuali emergenze o per accogliere sfollati o rom”.

“Purtroppo dovremo fare a meno dello stadio Collana perché la società rappresentata da Ferrara e Cannavaro, che ha vinto i ricorsi, nei giorni scorsi è entrata anche in possesso della struttura che però oramai è fuori dall’evento sportivo” ha aggiunto Borrelli rinnovando “l’appello ai due campioni di rispettare gli impegni presi in sede di gara e con la città, riqualificando il Collana e facendo in modo che continui a essere l’impianto sportivo per eccellenza della zona collinare di Napoli”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button