Cronaca

Universiadi 2019 a rischio, De Luca: “Occorre provvedimento nazionale speciale”

NAPOLI. Continuano i dubbi e le incertezze sull’organizzazione delle Universiadi 2019. L’evento sportivo, in programma nel capoluogo campano per la primavera del 2019, rischia di saltare a causa di ritardi nei lavori.

 

L’allarme di De Luca: “Senza provvedimento speciale non saremo pronti”

 

Chiaro il messaggio del governatore della Campania Vincenzo De Luca che, proprio in vista dell’inizio delle Universiadi 2019, durante l’incontro tra Comune di Napoli, Regione e Governo di giovedì 26 ottobre, ha lanciato un appello per accorciare i tempi dei lavori, rallentati da motivi burocratici.

«Senza un provvedimento nazionale speciale – ha dichiarato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alla presenza del ministro per lo Sport Luca Lotti – noi non saremo pronti per la primavera del 2019».

L’oggetto di discussione più importante è sicuramente lo stadio Collana che la Regione ha deciso di affidare all’Agenzia per le Universiadi 2019. Per i lavori alla struttura sportiva situata nel quartiere Vomero, sono stati stanziati 9 milioni di euro e, come dichiarato dallo stesso De Luca: «Al termine della manifestazione, il Collana resterà pubblico, come ci è stato chiesto dai cittadini».

Nonostante l’evento sia a rischio a causa dei ritardi dei lavori, le Universiadi 2019 potrebbero rappresentare comunque per Napoli un’ottima opportunità che permetta di recuperare impianti sportivi di importante livello che da troppo tempo sono abbandonati all’incuria e non sfruttati ospitare manifestazioni sportive.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button