Cronaca

Vaccino Covid, Ascierto: “Al via la produzione in estate”

Il professore Paolo Ascierto, ricercatore e oncologo dell'Istituto per i tumori «Pascale» di Napoli, torna a parlare del vaccino anti Covid

Il professore Paolo Ascierto, ricercatore e oncologo dell’Istituto per i tumori «Pascale» di Napoli, torna a parlare del vaccino anti Covid. Impegnato dall’inizio della pandemia nella lotta al coronavirus, dà alcune anticipazioni sui progressi compiuti.

Ascierto parla del vaccino anti Covid

Il Professore Ascierto, come riporta il Mattino, anticipa che lo studio sul vaccino cui sta lavorando è in fase avanzata. A marzo è stato avviato lo studio sul vaccino che verrà sperimentato nella fase uno, oltre che al Pascale, anche allo Spallanzani di Roma e all’Università Bicocca di Milano.

L’oncologo di fama mondiale ha inoltre dichiarato che è terminata la sperimentazione sugli animali e si darà il via alla fase uno sui pazienti. Ne verranno selezionati un centinaio, con schede sul trattamento e i dosaggi. Dopo tre mesi, si potranno esaminare le risposte sugli effetti collaterali e i dosaggi. Poi partirà la seconda fase.

La seconda fase

Si tratta di un’ulteriore sperimentazione su altri cento pazienti, per verificare tossicità e dosaggi. Anche questa fase dura tre mesi per arrivare alla terza e ultima fase.

La fase conclusiva

La terza fase consente di mettere a confronto gruppi di pazienti trattati con il vaccino in sperimentazione e gruppi senza vaccino. Dai risultati e dalle indicazioni raccolte, si potrebbe poi partire con la produzione. I tempi, ovviamente, non sono brevi. Si parla di luglio del prossimo anno, sempre se tutto procederà bene e se tutte le sperimentazioni avranno fornito risposte positive.

Articoli correlati

Back to top button