Curiosità

Valentino Rossi, pronto a ricominciare su Audi nel GT World Challenge Europe

Valentino Rossi, campione internazionale che ha conquistato nove titoli del mondo motociclistici, ha siglato un contratto con Audi

L’amato motociclista Valentino Rossi, campione internazionale che ha conquistato ben nove titoli del mondo motociclistici, ha siglato un contratto con Audi che lo vedrà continuare il suo futuro nel mondo dei motori nelle gare automobilistiche di classe GT3.

In Italia, il GT World Challenge Europe si correrà a Imola nel mese di Aprile e successivamente, nel mese di Luglio, a Misano, circuiti ben conosciuti dal campione romagnolo che sicuramente potrà combattere ad armi pari con gli altri piloti per il gradino più alto del podio. Dopo poche ore dall’annuncio, sono già tanti i siti di scommesse che segnalano il “Dottore” tra i favoriti di questo campionato 2022, come potete vedere anche su Bonusfinder Italia.

I dettagli finali e la firma del contratto annuale con il team Wrt Audi arrivano alcune settimane dopo i test completati da Rossi a Valencia lo scorso Dicembre, dove le prestazioni ottenute hanno convinto Valentino a dedicare un’intera stagione alla classe GT3. Il Dottore siederà al volante della veloce ed elegante Audi R8 Lms con quale parteciperà sia alla Sprint Cup che alla Endurance Cup, con il difficile obiettivo di conquistare il titolo assoluto.

I primi commenti di Valentino Rossi

 Dopo i tanti anni passati alla guida di una vettura a due ruote, Rossi si dedica per la prima volta nella sua carriera a un’intera annata al volante di un’automobile. Le gare previste per il campionato GT del 2022 sono 10 e si svolgeranno su tutto il territorio europeo. Il team Wrt è di proprietà belga e ha fornito a Valentino un’ottima vettura, certamente competitiva, oltre al suo amato e fortunato numero 46, da sempre simbolo delle sue motociclette. Scatenati già i tifosi che non vedono l’ora di ammirare il proprio idolo sulle piste italiane di Imola e Misano; sul primo circuito si disputa una sezione dell’Endurance Cup mentre il secondo è parte della Sprint Cup. Tra le altre occasioni da non perdere, vogliamo segnalare la 24 ore di Spa – Francorchamps prevista per il 31 Luglio e da sempre una delle competizioni più avvincenti del campionato GT.

Rossi ha dichiarato di essere davvero felice di aver siglato questo primo accordo con il team Wrt, vista la sua grande passione per il mondo delle corse automobilistiche che già lo aveva visto partecipare ad alcuni rally e gare su strada. Valentino ha continuato spiegando come il suo calendario al momento sia libero e che quindi ha tutto il tempo per dedicare anima e corpo al campionato GT World Challenge Europe, con il massimo professionalismo di cui è capace. Il campione romagnolo era visibilmente emozionato e felice di poter iniziare una nuova avventura nel mondo dei motori.

GT World Challenge Europe

 Primo promotore di questo campionato automobilistico è il Sro Motorsports Group di Stéphane Ratel il quale desidera mantenere il GT World Challenge come punto di riferimento primario per tutte le competizioni europee dedicate alle vetture supersportive appartenenti alla classe GT3. Il torneo nacque nel 2014, anno in cui in pista scendevano solamente team privati. La popolarità del campionato crebbe rapidamente raggiungendo fin da subito i team sportivi delle case automobilistiche più famose del mondo. In pochi anni iniziarono a correre team Ferrari, Lamborghini, BMW, Audi, Porsche, McLaren, Mercedes e Aston Martin. Tra le supersportive più veloci del momento troviamo le diverse e moderne versioni della Ferrari 488, le Audi R8 Lms e le Lamborghini Huracán.

Tutti i fan di Valentino Rossi sono pronti a seguire il proprio pilota preferito in questa nuova avventura automobilistica. Non ci resta che attendere l’inizio del campionato per vedere se il Dottore riuscirà a dar filo da torcere ai più navigati partecipanti del torneo.

Articoli correlati

Back to top button