Cronaca

Vandali in azione a Giugliano, forzati i cancelli del De Cristofaro

Vandali in azione questa notte allo stadio De Cristofaro di Giugliano. Ignoti hanno forzato i cancelli e si sono introdotti per creare disagi all’interno dell’impianto sportivo partenopeo. Il raid per fortuna non ha riguardato gli impianti dove sono in corso i lavori.

Vandali all’interno del De Cristofaro a Giugliano

Un brutto segnale. Durante la notte i soliti vandali hanno forzato i cancelli dello Stadio “De Cristofaro” cercando di creare danni all’interno della struttura. Da quanto emerge dal primo sopralluogo, per fortuna l’attività di questi delinquenti non ha riguardato gli impianti relativi ai lavori che stiamo svolgendo per rendere lo stadio agibile. Ma gli addetti all’ufficio Manutenzioni sono ancora sul posto per verifiche più approfondite. Appena avrò novità vi informerò immediatamente.

Un atto vandalico alla vigilia dell’incontro fissato per domani col presidente del club che mi lascia senza parole. Anche perché in quella riunione darò un quadro chiaro e definitivo dei lavori fatti e degli ultimi adempimenti da fare. Non so se si tratti di una coincidenza ma per quanto ci riguarda andremo avanti spediti perseguendo l’interesse pubblico e nel caso specifico l’interesse dei tifosi.

Il raid vandalico ai danni dello stadio è un brutto segnale che purtroppo ci conferma quanto da queste parti sia tutto più difficile. Ma non impossibile. Non ci arrendiamo, nonostante tutto, e andiamo avanti fino a quando non riporteremo la nostra squadra tra le mura amiche. C’è chi parla di stallo per deresponsabilizzarsi rispetto al malcontento dei tifosi ma è un gioco immaturo e che non regge nemmeno agli occhi dei meno attenti perché i fatti raccontano, anche sullo stadio, l’efficienza di questa amministrazione. Come ho sempre detto, prima uomini e poi tutto il resto. Ma non siamo tutti uguali”, a denunciare quanto accaduto con questa dichiarazione è il Sindaco Nicola Pirozzi.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button