Politica

Variazioni di bilancio, delibere discusse in commissione

NAPOLI. La commissione Bilancio, presieduta da Manuela Mirra, ha oggi esaminato alcune delle delibere di variazione di bilancio che sono all’attenzione della prossima riunione del Consiglio per la ratifica. In particolare, sono state oggi esamniate le delibere proposte dall’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri e dall’assessora ai Giovani Alessandra Clemente.

L’assessora Palmieri e l’assessora Clemente hanno illustrato le delibere di propria competenza con l’intervento della dirigente del servizio Bilancio, Claudia Gargiulo, e dei dirigenti dei servizi di riferimento nelle Municipalità.

Le delibere in discussione

Tra le delibere trattate oggi, la n. 630 del 23.11.2017 propone la variazione del bilancio per consentire la previsione nel bilancio 2018, grazie a risparmi ottenuti nell’area del personale, della spesa necessaria alla stampa e spedizione dei bollettini della refezione scolastica; grazie a questa previsione, ha spiegato l’assessora Palmieri, sarà possibile evitare i ritardi verificatisi quest’anno e consentire ad ogni singola famiglia di ricevere per tempo il bollettino precompilato con gli importi da pagare. Il nuovo sistema, con la costituzione di un unico archivio dei 29mila utenti della refezione, faciliterà il calcolo da parte delle famiglie e consentirà al Comune un migliore controllo sui versamenti che sono determinati in parte dalle fasce di reddito e in parte dal numero di pasti consumati.

L’inserimento nel sistema della riscossione comunale anche di questa tariffa, non ancora realizzato, consentirà un ulteriore risparmio di risorse, ha risposto l’assessora al consigliere Brambilla (Mov. 5 Stelle) che chiedeva se fosse stata rispettata la previsione in questo senso del Piano economico di gestione. Altre delibere, sempre di variazioni di bilancio, riguardano o lo slittamento del cronoprogramma per l’utilizzo di fondi residui del primo e del secondo riparto delle risorse del Piano di Azione e Coesione per l’Infanzia, o l’utilizzo dei finanziamenti per azioni a titolarità diretta, nelle Municipalità IIIa, IVa e VIa; Tutte queste iniziative sono state autorizzate dall’Aurorità di gestione nazionale dei fondi alla fine dello scorso mese di ottobre, di qui il ricorso alle delibere urgenti di variazioni di bilancio, e permetteranno o l’apertura o la proroga dell’attività di alcuni nidi nelle Municipalità.

La delibera n. 613 del 16.11.2017 è stata illustrata dall’assessora ai giovani e alla Polizia Locale Clemente, e riguarda la variazione di bilancio per incrementare lo stanziamento per l’esercizio 2018 per le locazioni e il noleggio della Polizia Locale.

La commissione Bilancio tornerà a riunirsi nei prossimi giorni per l’esame delle altre numerose delibere all’attenzione del prossimo Consiglio comunale programmato per il 20 dicembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button