Politica

Viabilità, approvato progetto per svincoli tra Casoria e Frattamaggiore

CASORIA. Strade, finanziato il recupero di due svincoli sulla ex SS87 Sannitica tra Casoria e Frattamaggiore per 4 milioni di euro.

Riqualificazione strade, approvato progetto per svincoli Casoria – Frattamaggiore

È stato sottoscritto questa mattina un Protocollo d’intesa tra la Regione Campania, ente proprietario dell’arteria, e la Città Metropolitana, ente gestore, che prevede il finanziamento dei lavori di apertura dello svincolo “Volta Carrozza” tra Casoria e Frattamaggiore e di riqualificazione di quello “Pascarola – Zona ASI” per un importo complessivo di quattro milioni di euro.

La nuova viabilità

Gli automobilisti diretti a Casoria o ad Afragola centro dalla ex SS87 NC Sannitica non dovranno più uscire a Frattamaggiore ma avranno uno svincolo dedicato. Con un notevole alleggerimento della viabilità della stessa statale, ma anche del traffico veicolare del territorio frattese e del sistema stradale dell’intera area.

Sarà completato e aperto, infatti, lo svincolo cosiddetto “Volta Carrozza” della nuova Sannitica, nel tratto Casoria – Frattamaggiore in entrambe le direzioni. A tal uopo è stato sottoscritto questa mattina un Protocollo d’intesa tra la Regione Campania, ente proprietario dell’arteria, e la Città Metropolitana, ente gestore, che prevede il finanziamento dei relativi lavori per un importo complessivo di tre milioni di euro.

L’Ente di piazza Matteotti ha individuato, in attuazione della delibera della Giunta di Palazzo Santa Lucia n. 104/2018, quest’opera tra le priorità, nell’ottica della salvaguardia della sicurezza nella circolazione dei veicoli, della razionalizzazione dell’utilizzo della rete stradale e del miglioramento delle condizioni ambientali.

Insieme a questa, l’intesa prevede il finanziamento anche di un’altra opera, ovvero l’adeguamento dello svincolo “Pascarola – ASI Caivano” sulla stessa strada. L’uscita, che serve soprattutto per l’accesso dei tanti veicoli industriali e commerciali alla zona ASI, sarà oggetto di lavori di riqualificazione del manto stradale, della segnaletica orizzontale e verticale e degli impianti di illuminazione. L’intervento è stato finanziato per un milione di euro.

Il commento

“Quella di oggi – ha affermato il Consigliere Delegato alle Strade della Città Metropolitana, Raffaele Cacciapuoti – è una giornata importante, perché abbiamo sottoscritto un’intesa che ci consente di finanziare il recupero di due importanti svincoli sulla nuova Sannitica, in un’area caratterizzata da intensi flussi di traffico, e di garantire benefici ai pendolari e a tutti gli operatori economici che quotidianamente utilizzano l’arteria. Mi piace ricordare, altresì, che interventi di questo tipo generano sempre un forte impatto sia sotto il profilo dello sviluppo economico che del miglioramento della qualità della vita delle nostre comunità”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button