Curiosità

Viaggi in aereo, quali sono i diritti del passeggero

Tante problematiche che possono incorrere andando a generare situazioni di criticità per il passeggero che prende un volo aereo. Si pensi a quando il volo è in ritardo, al volo cancellato per svariati motivi o più in generale al negato imbarco.

La costante comune è quella che si riferisce al diritto ad un risarcimento verso il passeggero che va incontro ad un danno. Se un volo è in ritardo a fare la differenza è la quantità di ore che il passeggero dovrà attendere in aeroporto o, nei casi più gravi, presso una struttura dove collocarsi temporaneamente. Il volo cancellato è una contingenza più negativa in quanto implica danni maggiori per il consumatore, così come il negato imbarco che è spesso figlio di quella pratica famigerata e comunemente diffusa tra i tour operator, oltre che tra i vettori aerei di tutto il mondo: l’overbooking.

In sostanza ciascuna di queste problematiche può dar vita ad un esito diverso anche in termini di diritti per il passeggero; il quale, a sua volta, deve essere informato su quelli che sono i diritti in termini di risarcimento, di assistenza lungo tutta la durata dell’attesa, della compensazione.

Tutte casistiche dalla quali esulano le circostanze cosiddette eccezionali, quindi riferite a fattori non direttamente accostabili alla compagnia aerea in questione. Si pensi quindi a decisioni legate alla gestione del traffico aereo, ad instabilità politica di un dato paese, a condizione climatica che sia particolarmente avversa con rischio per la sicurezza del volo. Eventuali problemi tecnici legati al velivolo non sono invece da considerarsi come circostanze straordinarie, secondo quanto stabilito dalla vigente normativa europea.

Riuscire a destreggiarsi all’interno di tutte le singole casistiche e cercare di capire se si abbia o meno diritto ad un rimborso (ed eventualmente andare a stabilire di quale entità si sta parlando) è tutt’altro che facile.

Può essere utile farsi supportare da un professionista o più in generale da soggetti che si occupino della materia con conoscenze approfondite.

È il caso ad esempio del portale VacanzaRovinata.it che fornisce assistenza tecnica legale per ottenere il giusto risarcimento, nei casi legati a disservizi di varia natura con voli aerei, senza sostenere alcuna spesa.

E questo vale sia in caso di esito positivo dell’azione sia in caso di esito negativo, dato che sarà la stessa compagnia aerea responsabile a corrispondere ai legali il compenso per l’attività prestata e non quindi il passeggero.

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button