Politica

Vico Equense, dal 5 febbraio la carta di identità elettronica

VICO EQUENSE. Dal 5 febbraio 2018 anche il comune di Vico Equense inizierà a rilasciare la Carta di Identità Elettronica (CIE) che sostituisce a tutti gli effetti il precedente documento in formato cartaceo, come previsto dal Ministero dell’Interno.

Il nuovo documento di identità

Il nuovo documento, che ha la forma e le dimensioni di una carta di credito, non sarà rilasciato immediatamente ma in quanto stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato sarà inviato per posta direttamente a casa del richiedente nell’arco di una settimana circa. Il costo della CIE è di 22,50 euro nei casi di prima emissione e documento scaduto (scadenza entro sei mesi dalla richiesta) e 27 euro nei casi di smarrimento, furto e deterioramento.

Come ottenere la Cie

Per ottenere la carta di identità elettronica occorre: essere residenti nel Comune di Vico Equense; portare con sé una foto tessera a colori in formato cartaceo o jpg; esibire il codice fiscale. Esprime soddisfazione il Sindaco Andrea Buonocore per la tempestività con la quale gli uffici si sono adeguati al rilascio della CIE e per questo ringrazia i funzionari addetti. Inoltre, è importante ricordare che con la nuova Carta d’Identità Elettronica i cittadini avranno anche l’occasione per esprimere il loro eventuale consenso alla donazione di organi o tessuti in caso di morte.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale del comune di Vico Equense.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button