Vico Giuseppe Maffei, turista 82enne aggredito per rapina

Un turista australiano è finito in ospedale dopo aver subito un’aggressione a scopo di rapina nel cuore del centro storico di Napoli

NAPOLI. Un turista australiano è finito in ospedale dopo aver subito un’aggressione nel cuore del centro storico di Napoli. L’episodio è accaduto mercoledì, nel tardo pomeriggio, mentre l’uomo, F.R.M., 82 anni, stava percorrendo vico Giuseppe Maffei, una stradina parallela a via dei Tribunali. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Aggredito nel centro storico un turista australiano

Il malvivente che ha aggredito la vittima nel tentativo di mettere a segno una rapina, lo ha colpito a mani nude, percuotendolo e facendolo cadere a terra.

Nonostante la violenza, il rapinatore non è riuscito a concludere la rapina ed è fuggito via, prima che alcuni passanti potessero rendersi conto dell’aggressione che si stava consumando a pochi passi da loro.

Il turista è stato soccorso dalla gente che lo ha ritrovato disteso a terra e trasportato con l’ambulanza del 118 all’ospedale Loreto Mare dove i sanitari hanno riscontrato nell’anziano portatore di protesi, policontusioni agli arti inferiori, escoriazioni diffuse e traumi all’anca per una prognosi di 10 giorni che prevedeva il ricovero, condizione rifiutata dalla vittima che aveva necessità di ripartire.

TAG