Cronaca

Scoperta truffa ad un’anziana: paga quasi 2mila euro un pacco ma dentro ci sono dei succi di frutta

L'uomo ha telefonato a casa dell'anziana presentandosi come il nipote ma il vero nipote era in casa con la donna

Ha tentato di truffare un’anziana con la tecnica della finta consegna di un pacco per conto di un nipote, ma non ha fatto i conti con il fatto che il vero nipote fosse in casa: per questo V.R., 40 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi, è stato arrestato dai Carabinieri a Villaricca, nella provincia di Napoli.

Villaricca: sventata truffa ad anziana, arrestato 40enne

L’uomo ha telefonato a casa dell’anziana donna, una 82enne che abita in via Leonardo da Vinci, presentandosi come il nipote e dicendole di consegnare al corriere, che a breve si sarebbe presentato sulla porta di casa, la somma di 1.900 euro per un prodotto acquistato sul web. Il vero nipote, che si trovava in casa al momento della telefonata ha allertato subito i carabinieri.

In pochi minuti, i militari dell’Arma sono arrivati nell’abitazione della donna e hanno organizzato una operazione per cogliere il truffatore in flagrante. In poco tempo, il corriere si è presentato alla porta, dopo averle consegnato il pacco, ha intascato i 1.900 euro in contanti: a quel punto sono entrati in azione i carabinieri, che hanno bloccato il 40enne e gli hanno messo le manette intorno ai polsi.

Naturalmente, il pacco conteneva quello che in gergo viene chiamato proprio “pacco”, ovvero la truffa: all’interno c’erano 6 brick di succo di frutta. Il 40enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto