Cronaca

Sorrento, sabato di violenza: risse tra ubriachi, turisti in fuga dai bar

Violenza a Sorrento. Quello da poco archiviato è stato un weekend da incubo per Sorrento, in particolar modo per quanto accaduto sabato sera in piazza Tasso. La centralissima zona sorrentina si è trasformata infatti in un vero e proprio ring.

Violenza a Sorrento, il bollettino di sabato

Alle 23 si è scatenata una rissa tra cinque australiani ubriachi. Poi ancora alle 4, quando tra due gruppi di ragazzi italiani volano pugni, calci e persino i tavolini di un bar. Nel primo caso i cinque giovani australiani erano reduci da un pre-serata ad alto tasso alcolico in un bar nei pressi di piazza Tasso. I cinque si sono cominciati a picchiare furiosamente per una parola di troppo. Molte persone, tra cui turisti, si sono allontanati mentre ci hanno pensato carabinieri, poliziotti e finanzieri a riportare a calma. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118, i cinque australiani preferiscono non ricorrere alle cure dei medici e, alla fine, non sporgono nemmeno querela l’uno nei confronti dell’altro.

La seconda rissa

Il secondo episodio è avvenuto alle prime ore del mattino. Il silenzio della piazza è squarciato dalle urla di due gruppi di giovani che si fronteggiano. Il caos sveglia alcuni residenti che prontamente riprendono la scena con lo smartphone. Le immagini sono inquietanti: cinque o sei ragazzi si colpiscono ripetutamente con calci e pugni; uno afferra il tavolino metallico di un vicino bar, a quell’ora chiuso, e lo scaraventa addosso a due contendenti mentre una ragazza tenta invano di riportare la calma; alla fine un giovane alla guida di un’auto bianca irrompe in piazza Tasso, carica a bordo tre coetanei ancora impegnati nella rissa e sfreccia verso via Fuorimura. Qualcuno allerta i carabinieri che, quando giungono sul posto, possono solo notare come i ragazzi si siano rapidamente dileguati.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button