Cronaca

Vittima di presunti abusi da un sacerdote, un appello per il Papa

Vittima di presunti abusi da un sacerdote. Una marcia promossa nel quartiere Ponticelli di Napoli da Arturo Borrelli, il quale ha denunciato di essere vittima di abusi sessuali da parte di un parroco.

Abusi da un sacerdote

Un appello al Papa ,promosso davanti al Tribunale Ecclesiastico, e l’annuncio di un nuovo presunto caso, questa volta non di abusi, “ma di molestie sessuali subite dallo stesso sacerdote che ha denunciato”.
Questi sono gli obiettivi della marcia promossa nel quartiere di Ponticelli, a Napoli, da Arturo Borrelli, che si è dichiarato vittima di abusi da parte di un parroco. Decine le persone accorse, tra cui amici e familiari.

Il corteo ha percorso un tratto del Corso Ponticelli sostando davanti a Basilica di Santa Maria della Neve, e scandendo “giustizia”. Il Tribunale Ecclesiastico di Milano ha dichiarato la prescrizione per la denuncia di Borrelli. Lui, che ha contestato l’esito della perizia psichiatrica alla quale si è sottoposto su richiesta della Curia Arcivescovile di Napoli, chiede “giustizia”. Intanto, ha in corso un giudizio in sede civile per risarcimento danni.

Articoli correlati

Back to top button