Cronaca

Vomero, raid contro auto parcheggiate: i residenti sono stanchi

Continuano i raid contro le auto parcheggiate, questa volta in viale Raffaello al Vomero. Alcuni residenti hanno dovuto fare i conti con i danni ritrovati alle loro autovetture. Vetri rotti, ruote sottratte, ad alcune delle auto addirittura tutte e quattro, danni anche all’interno, specchietti in frantumi.

Raid nel napoletano: protesta dei cittadini

Ondata di raid nel napoletano: auto danneggiate e private, in alcuni casi, di tutte le ruote. I residenti sono stanchi dei continui danneggiamenti e reclamano l’assenza di controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine.

«Abbiamo paura di scendere di casa – reclama un residente della zona collinare – non è la prima volta che accade, ma qui più che furti ci sembrano dei veri e propri dispetti». «Mi hanno suggerito un escamotage – dice un esercente della zona – ovvero riporre alcuni bulloni antifurto che possono essere svitati solo con chiavi speciali, siamo ridotti anche a questo pur di stare tranquilli e ritrovare le ruote sotto le nostre automobili».

Il Presidente della Quinta Municipalità Paolo De Luca ha programmato, già da prima di Natale, scorso un incontro con le Forze dell’Ordine per pianificare insieme la sicurezza sul territorio. «Il prossimo diciannove febbraio – dice De Luca – abbiamo calendarizzato un incontro con Polizia locale e Carabinieri e porremo loro anche la triste vicenda che si è verificata stanotte. Nello specifico, su viale Raffaello è necessario un impianto di illuminazione adeguato ed un sistema di videosorveglianza, al momento unico deterrente per i malviventi che intendono delinquere in questa zona».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button