Cronaca

Arrestati due uomini per furto a mano armata, erano l’incubo del Vomero

I carabinieri hanno arresto Massimiliano Esposito, 42enne di Miano, e Antonio Rianna, 37enne di Scampia, erano l’incubo del Vomero.

Arrestati due uomini, erano l’incubo del Vomero

I due sono ritenuti responsabili di due rapine a mano armata perpetrate nei quartieri di Vomero e di Capodimonte, durante le quali hanno portato via alle vittime i telefoni cellulari, gli orologi, del denaro contante e un cappellino.

Diramate le ricerche e grazie alle descrizioni fornite dalle vittime, i carabinieri hanno arrestato Esposito e Rianna nel rione Don Guanella. Perquisite le loro abitazioni, i carabinieri hanno rinvenuto  4 smartphone, i due appena rubati e due risultati oggetto di altre rapine perpetrate nel quartiere Vomero.

Ritrovate in casa degli arrestati anche le chiavi di un motoveicolo risultato provento di una rapina consumata in via Solimena.

Restituita la refurtiva ai legittimi proprietari, i carabinieri hanno li hanno portati al carcere di Poggioreale.

Articoli correlati

Back to top button