Cronaca

Voragine all’ospedale del Mare di Napoli, “Progetto sbagliato”

Enorme voragine nel parcheggio dell'ospedale del Mare di Napoli, continuano le indagini per far luce sul crollo

Enorme voragine nel parcheggio dell’ospedale del Mare di Napoli, continuano le indagini per far luce sul crollo avvenuto venerdì mattina. Al momento non ci sono indagati, ma sono state ascoltate dieci persone tra cui il direttore generale dell’Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva.

Ospedale del Mare, voragine nel parcheggio: le indagini

Nella giornata di ieri, i carabinieri hanno effettuato un blitz presso l’Asl; acquisita la documentazione relativa ai grafici e al progetto e sentito Antonio Bruno, direttore dei lavori dell’ospedale, per l’approvvigionamento dei carteggi.

Al contempo, ci sono da effettuare le analisi scientifiche e le perizie tecniche sul luogo del crollo per far luce sulle cause della voragine.

Le cause del crollo

La causa del crollo sarebbe da ricondurre ad un errore di progettazione o, almeno, di costruzione. A franare sotto il peso del terreno è stato un solaio in cemento armato che si trovava al di sotto dei parcheggi. Sul lato superiore di questo solaio era presente una vasca che, durante i lavori di costruzione dell’ospedale di Ponticelli, era utilizzata per ospitare i materiali di risulta.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button