Cronaca

Whirlpool, il tempo stringe: incontro decisivo tra l’azienda e Conte oggi a Roma

Riunione d’emergenza oggi a Roma tra il premier Conte e il ministro Patuanelli, l’Ad di Whirlpool La Morgia e Confindustria. Obiettivo: salvare lo stabilimento di Napoli

Conte vuole salvare la Whirlpool: incontro decisivo oggi a Roma

Nessuna chiusura e nessuna riconversione, il Governo non intende negoziare o cedere su questi due punti. Quello di oggi, dunque, si presenta già sulla carta come un incontro decisivo, forse l’ultimo, per mettere fine alla vertenza Whirlpool.

Nuovi prodotti

A sconfessare le ragioni dell’azienda, ci hanno pensato i sindacati, che hanno già consegnato al ministro Patuanelli un’indagine sul mercato delle lavatrici in cui si parla di un incremento di vendite pari al 2%.

In Whirlpool EMEA crescono soprattutto le lavatrici di alta gamma, al contrario di quello che sostiene l’azienda. Quello che invece non tira è il modello Omnia, cioè quello che si produce a Napoli. Il governo è disposto ad accogliere eventuali proposte per la produzione di nuovi modelli più redditizi, ma il tempo strige e si avvicina il 31 ottobre, data ufficiale stabilita per la cessazione della trattativa.

Articoli correlati

Back to top button