“Qui non si vendono prodotti Whirlpool”: la solidarietà dei commercianti di Napoli

whirlpool-stop-vendita-elettrodomestici

Alcuni negozianti di Napoli si sono uniti alla protesta dei lavoratori e hanno smesso di vendere gli elettrodomestici della Whirlpool

La chiusura dello stabilimento Whirlpool di via Argine è una questione che sta a cuore a tutta la città, per questo alcuni negozianti di Napoli si sono uniti alla protesta dei lavoratori e hanno smesso di vendere gli elettrodomestici del colosso americano.

Stop alla vendita degli elettrodomestici Whirlpool: la protesta dei negozianti di Napoli

Stupore e attestazioni di stima per la decisione da parte dello storico negozio di arredamenti di via Argine, Cirella, di smettere di vendere gli elettrodomestici del colosso americano, in segno di solidarietà con i lavoratori che, dal 1 novembre, perderanno defitivamente l’impiego.

Lo sciopero

Ma la mobilitazione non si ferma qui. Per giovedì 31 ottobre Cgil, Cisl e Uil di Napoli hanno proclamato lo sciopero generale provinciale con manifestazione per le vie della città, da piazza Mancini a piazza del Gesù.

 

 

 

TAG