Curiosità

5 azioni che i napoletani fanno su Internet

Tra le città con il più alto tasso di utilizzo di internet in Italia spicca Napoli. La città partenopea, infatti, è sempre più connessa tanto che i suoi abitanti utilizzano la rete per svolgere diverse attività.

Ma cosa fanno principalmente i napoletani su internet? Napoli è la città del buon cibo. Di ristoranti dove si mangia benissimo ce ne sono davvero tanti e sono tutti molto affollati. Ecco perché sono in crescita le persone che preferiscono prenotare tramite internet un posto presso il proprio ristorante preferito. In questo modo si avrà la certezza di avere un tavolo riservato nell’orario scelto, senza dover attendere la fila o magari correre il rischio di non trovare posti. The Fork è senz’altro il più conosciuto.

Molto in voga, poi, sono le app che consentono di ascoltare musica online. Installando un’app sul proprio dispositivo mobile sarà possibile ampliare repentinamente i propri orizzonti musicali. I maggiori servizi di streaming audio mettono a disposizione un’audioteca contenente oltre 30 milioni di tracce: quanto basta per soddisfare anche i gusti musicali più esigenti senza intaccare lo spazio libero in memoria. Rispetto a qualche anno fa il numero di app per ascoltare musica gratis su smartphone sono aumentate in maniera esponenziale, offrendo agli utenti diverse opzioni su cui puntare.

Un esempio è Google Play Music, il servizio di streaming musicale voluto con forza dagli uomini di Big G. Si scarica gratuitamente da Google Play Store (anche se nella gran parte dei casi è già installata all’interno dello smartphone Android) e consente di accedere a un database composto da oltre 35 milioni di tracce (dati luglio 2016). Con il servizio Play Music si può ascoltare musica su smartphone gratis ma con alcune limitazioni, mentre scegliendo di abbonarsi alla versione Unlimited si avrà accesso all’intero catalogo online di Big G e si potranno creare playlist e stazioni radio personalizzate e basate sui nostri gusti musicali.

Ed i pagamenti online? L’home banking consente di effettuare pagamenti di qualsiasi genere in qualsiasi momento della giornata. I pagamenti sound waves-based, ossia ad onde sonore, rappresentano una soluzione all’avanguardia che può funzionare in teoria sulla totalità dei dispositivi mobili. Le transazioni vengono elaborate attraverso particolari onde sono contenenti informazioni criptate.

Le onde sonore vengono inviate dal terminale al telefono per trasmettere i dettagli della transazione; il cellulare converte tali informazioni in segnali analoghi per finalizzare il pagamento. In questo caso lo smartphone si serve di una semplice applicazione e non necessita di componenti aggiuntivi.

I pagamenti ad onde sonore costituiscono una soluzione più accessibile in quei paesi non particolarmente sviluppati, dove l’uso di smartphone di ultima generazione non è ancora diffuso.

È possibile inoltre pagare attraverso la tecnologia NFC che consiste in un trasferimento diretto e praticamente istantaneo di dati criptati verso terminali di pagamento. Si tratta di un procedimento molto più rapido della carta chip & pin ma anche della stessa carta contactless, dal momento che nessuna tessere dovrà essere estratta dal portafogli o dalla borsa – mentre il telefono è perennemente nelle nostre mani. Per cogliere le prospettive riguardanti questo metodo di pagamento basta osservare i produttori di smartphone, negli ultimi tempi sempre più orientati ad investire nel perfezionamento della suddetta tecnologia.

Ed il Napoli? Quella del calcio è una delle passioni più grandi dei napoletani che si collegano ai servizi di Skygo e Dazn per vedere le partite degli azzurri in streaming. Sky Go è un servizio destinato esclusivamente agli abbonati alla pay TV satellitare e permette di guardare in streaming, su computer e tablet, tutti i canali compresi nella propria sottoscrizione. Di questi fanno parte anche i canali di Calcio e Sport che trasmettono le partite di serie A, i campionati esteri e le competizioni europee.

È completamente gratis, opzionalmente si può attivare la versione Plus del servizio che per 5 euro/mese abilita alla visione contemporanea su 4 device e permette di scaricare i contenuti offline.

DAZN, invece, è un servizio che permette di guardare 3 match di Serie A per ogni turno di campionato (quelli che mancano a NOW TV), tutta la Serie B, alcuni campionati di calcio esteri (es. LaLiga e la Ligue 1) e alcune manifestazioni internazionali di calcio (es. la Copa Libertadores, la FA Cup, la EFL Cup e la Coppa d’Africa) via Internet, anche in qualità HD. Inoltre, dà accesso a una serie di eventi dedicati a Boxe, Motori, MMA, Basket, Sci, Tennis, Rugby, Pallavolo, Darts, Hockey su ghiaccio, Football americano e Snooker.

E restando sempre in argomento passioni e tempo libero non possiamo non citare, ovviamente i giochi online. Da quelli presenti sui social a cui accedono praticamente tutti, per passare a quelli di ruolo in cui i giovanissimi sono particolarmente appassionati, fino ad arrivare ai classici giochi di carte che sono disponibili su siti specializzati, sicuri e legali come NetBet online casinos.

La rivoluzione di internet è ancora ad una fase iniziale, tra qualche anno la rete avrà un ruolo determinante anche per le aziende napoletane.

Articoli correlati

Back to top button