Cronaca

Aggrediscono un tassista: sgominata la banda

NAPOLI. Nella notte tra il 3 e il 4 febbraio, una banda di quattro persone, tra cui un minorenne, aggredì un tassista. L’autista di piazza venne pestato all’uscita di una discoteca di via Coroglio e venne costretto a portare i quattro in zona “Case nuove”. Alla fine, i delinquenti tentarono di rubargli il borsello, provocandogli diverse lesioni ritenute guaribili in sette giorni.

La vicenda

Secondo quanto riporta il quotidiano NapoliToday, la banda è stata sgominata dalla polizia: gli agenti del commissariato “Vicaria-Mercato” hanno identificato tutti i componenti del gruppo e le prove fornite all’autorità giudiziaria sono alla base dei provvedimenti restrittivi emessi dal Gip del tribunale di Napoli. Per due di loro, un 20enne e un 23enne, è stato disposto l’obbligo di dimora nel comune di Napoli e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre ai danni di un 30enne, già noto alle forze dell’ordine, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Nessuna misura ai danni del minorenne di 17 anni che perse il telefono nel corso dell’aggressione facendo così partire le indagini.

Articoli correlati

Back to top button