Cronaca

Ospedale Pellegrini, aggressione al pronto soccorso: feriti

NAPOLI. Un cittadino extracomunitario trasportato dal 118 nel pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini, intorno alle 11, ha improvvisamente aggredito cinque tra medici e infermieri che lo stavano soccorrendo. L’aggressore si è poi scagliato contro il desk del pronto soccorso danneggiando i computer prima di essere fermato dalle forze dell’ordine.

Aggrediti medici e infermieri

A uno dei cinque feriti è stato diagnosticato un sospetto trauma cranico ed è stata disposta immediatamente una tac cranica. Per gli altri il referto parla di prognosi variabili tra i tre e i cinque giorni. A denunciarlo è il rappresentante Uil Fpl Antonio Eliseo.

“Siamo in prima linea senza adeguate tutele – ha dichiarato il rappresentante della Uil – e siamo costretti a lavorare insieme ai medici sotto continua pressione. Negli ultimi due mesi si sono verificati sei episodi del genere, così non si può andare avanti. Le violenze devono finire”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button