CronacaPolitica

Elezioni ad Afragola, deputata M5s denuncia aggressioni

Aggressioni ad Afragola, le elezioni si infiammano. Episodi già denunciati ai carabinieri dell'arma nelle scorse ore

Tensioni elettorali ad Afragola dove si registrano alcune aggressioni avvenute la scorsa notte. Iolanda Di Stasio, deputata del Movimento Cinque Stelle, con alcuni candidati ed esponenti politici, ha denunciato ai carabinieri una aggressione nei confronti di Salvatore Iavarone, responsabile dell’area a nord di Napoli di Europa Verde.

Aggressioni ad Afragola, le elezioni si infiammano

Anche Francesco Zanfardino, segretario del Partito Democratico, sarebbe stato aggredito. Zanfradino sarebbe stato inseguito da alcune persone e al quale sarebbero stato squarciato un pneumatico dell’auto. Tutto sarebbe accaduto, riporta una nota, durante la Notte della legalità, promossa dal candidato sindaco del centrosinistra di Afragola, Antonio Iazzetta, che, nel comizio conclusivo, aveva annunciato il presidio dei tabelloni per evitare le solite affissioni selvagge che hanno contraddistinto la campagna elettorale.


aggressioni-elezioni-afragola-cosa-successo
Antonio Iazzetta

La denuncia

“A rendersi protagonisti delle aggressioniscrive in una nota, Antonio Iazzetta sono stati un gruppo di ‘attacchinì impegnati ad affiggere i manifesti. Sugli episodi, verificatisi in diversi punti della città, è stata presentata una denuncia ai carabinieri di Afragola – dice ancora il candidato – che, tra l’altro, erano intervenuti anche stanotte quando l’onorevole Di Stasio li aveva chiamati segnalando l’inseguimento in corso e la presenza di diverse persone che, a bordo di auto e moto, ‘controllavano’ i movimenti di chi voleva solo verificare se i propri manifesti erano ancora al loro posto”.

 

Articoli correlati

Back to top button