Cronaca

Ai domiciliari, picchia la madre: scattano le manette per un 34enne

TORRE ANNUNZIATA. Agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico, picchia diverse volte la madre in tre giorni: scattano le manette per M.T., 34enne già noto alle forze dell’ordine. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

La vicenda

Il 3 marzo scorso, il malvivente era stato raggiunto da un’ordinanza del gip del tribunale oplontino, che aveva disposto per lui gli arresti domiciliari con il dispositivo elettronico. Nel corso del breve lasso di tempo, però, il 34enne ha più volte alzato le mani sull’anziana madre, costringendola a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Gli agenti del commissariato “Torre Annunziata”, dunque, hanno presentato al magistrato la nuova denuncia per maltrattamenti in famiglia che ha fatto scattare l’immediato provvedimento cautelare. M.T., pertanto, è stato trasferito in carcere.

Articoli correlati

Back to top button