Cronaca

Blitz della guardia di finanza: nei guai sette medici

NAPOLI. Blitz della guardia di finanza, che ha scoperto un’evasione fiscale di oltre un milione e mezzo di euro, grazie ai controlli sui medici abilitati nell’accertamento dell’idoneità psicofisica per il rinnovo o il conseguimento delle patenti di guida.

Sette medici finiscono nei guai

Le indagini riguardano 154mila visite mediche svolte negli ultimi tre anni tra Napoli e Ischia. I baschi verdi hanno accertato un occultamento nei compensi: finiscono nei guai sette medici di base e militari in quiescienza, che avevano dichiarato al fisco meno visite di quante ne avessero effettivamente svolte. Uno di essi, tra il 2015 e il 2016, ha addirittura effettuato 28mila visite per le quali ha percepito compensi in nero. Altri tre medici hanno sanato la propria posizione con l’erario.

Articoli correlati

Back to top button