Cultura ed Eventi

“Calici e cotone 2017″, mostre a Casalnuovo di Napoli

CASALNUOVO DI NAPOLI. L’antico Palazzo Lancellotti del Comune di Casalnuovo ospiterà la regale galleria espositiva che sarà inaugurata in occasione della kermesse artistica organizzata nell’ambito della rassegna culturale “Calici e cotone 2017”.

Le opere in mostra

Protagoniste le arti nobili, dalla scultura con le installazioni di Domenico Sepe, alla pittura ed alla pop art dell’artista poliedrico Domenico Balsamo, fino agli allestimenti fotografici di Salvatore Di Vilio. Il tutto sarà accompagnato dalla scrittura, con testi redatti da autori emergenti e non, che ripercorrono cenni storici del Palazzo ospitante, edificio storico del territorio ristrutturato con fondi PIU Europa.

Tutti gli artisti con i loro lavori hanno una mission: quella di valorizzare il territorio e avvicinare all’arte sia un pubblico più abituato, sia i giovani con espedienti figurativi e scenografici di grande impatto.

Le dichiarazioni del sindaco

“La galleria espositiva rappresenta il vero fiore all’occhiello del Palazzo, perché per la prima volta giovani ed artisti avranno l’occasione di esporre le proprie opere e far valere tutta la loro creatività. Puntiamo sulla bellezza e sui nostri talenti per riscattare il territorio ed attirare anche persone provenienti dagli altri Comuni in occasione di questi eventi” ha dichiarato il sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia.

Il programma

Più nel dettaglio, la prima mostra di scultura dal titolo “Dal principio al Principe” dell’artista Domenico Sepe sarà inaugurata sabato 2 Dicembre a partire dalle ore 18:00. Le opere, anche di grandi dimensioni, sono legate al territorio e perfettamente intonate allo stile di Palazzo Lancellotti. Le istallazioni rappresentano volti in resina e busti in bronzo. Suggestiva la scultura del Cristo deposto alta tre metri. Accanto alle raffigurazioni scultoree, la mostra sarà arricchita dalla presentazione del libro “Napoli Capitale morale” dello scrittore Angelo Forgione che si terrà il 15 dicembre presso la galleria.

Dal 20 dicembre al 9 gennaio 2018 il palazzo ospiterà la mostra fotografica di Salvatore Di Vilio dal titolo “Ex Moneta”, col focus sui luoghi identificativi del territorio. Protagonista la luce come elemento divisorio che, attraverso la fotografia, è in grado di mostrare il mondo interiore. Espediente interessante quello di ordinare le immagini in coppia di due: Interni-esterni, prima e dopo, di luoghi simmetrici e complementari. Domenico Balsamo è invece l’artista della terza mostra “Carillon: immagini e visioni”, che presenta una serie di lavori incentrati sull’immaginario infantile. La mostra sarà arricchita da un’istallazione multisensoriale di grandi dimensioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button