Cronaca

Camorra a Napoli: il boss affitta un utero e regala un figlio a un affiliato

Camorra a Napoli: arriva la macabra storia di un boss che avrebbe affittato un utero da una donna per regalare un figlio a un suo affiliato.

Camorra a Napoli: ora si regalano anche i figli

Incredibile storia quella verificatasi a Napoli. Il tutto è legato al mondo della camorra e in particolare a un clan: il boss avrebbe affittato l’utero di una donna per regalare un figlio a un suo affiliato. Il tutto gli sarebbe costato 10mila euro.

Secondo il quotidiano “Il Mattino”, il capoclan lo avrebbe fatto per rafforzare il suo spessore e la sua pozione. La Dda avrebbe scoperto un caso di utero in affitto con l’aggravante del metodo mafioso. Tenendo presente che tale pratica in Italia è totalmente illegale, il boss ora si ritroverebbe accusato di alterazione di stato civile di un neonato e del reato di falso.

Inoltre, lo stesso leader camorristico avrebbe addirittura contribuito a trarre in inganno il Comune di Napoli attivando una registrazione negli elenchi municipali particolari e profili falsi sui genitori del neonato.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button