Cronaca

Capri, abbandono di rifiuti davanti il Monumento in ricordo dei Caduti in Guerra

Dopo le innumerevoli segnalazioni da parte dei cittadini, viene richiesto un maggior controllo nella zona

Continua il fenomeno dell’abbandono selvaggio di rifiuti davanti il Monumento in ricordo dei Caduti in Guerra, in pieno centro a Capri. Dopo le innumerevoli segnalazioni da parte dei cittadini, viene richiesto un maggior controllo nella zona in questione negli orari dalle 5 alle 8 del mattino e un rapido intervento al fine di preservare i monumenti di prestigio del territorio.

Capri, abbandono selvaggio dei rifiuti

Dopo le innumerevoli segnalazioni da parte dei cittadini e anche dall’agenzia Promediacom Agenzy, dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che poi sono seguiti da immediati interventi dei vigili urbani di Capri, viene richiesto un maggior controllo della zona negli orari dalle 5 alle 8 del mattino ed un rapido intervento per risalire ai responsabili al fine di preservare i monumenti di prestigio del territorio.

La denuncia dell’agenzia Promediacom Agenzy

“Il Monumento ai Caduti – afferma Louis Molino ceo di Promediacom rappresenta la memoria di quanto sia terribile ogni guerra e come a causa di eventi bellici, tanti giovani concittadini capresi hanno dovuto sacrificare la propria vita per quello che ogni giorno, spesso dandola per scontata, chiamiamo “Libertà” La pace che oggi viviamo, sebbene tra mille difficoltà e e fumi di guerra tutto intorno a noi, è costata tante vite umane. Quante mamme hanno perso i loro figli, quante mogli non hanno più rivisto il marito, e quanti figli sono cresciuti senza padre. I loro nomi sono incisi nel marmo. È un luogo importante, un modo per tramandare il ricordo di fatti, persone, dolori, lutti, nella speranza che non si debbano ripetere. Un luogo dove ogni mattina si dovrebbe mettere un fiore non carrelli, non carrellini, non derrate alimentari, non immondizia”.

Articoli correlati

Back to top button