Cronaca

Conte, bagno di folla a Napoli: “Un patto solido per far ripartire la città”

"Il patto sottoscritto per questa città la riporterà al ruolo internazionale che merita"

Il leader del M5S Giuseppe Conte torna a Napoli a una settimana dalle elezioni che determineranno il nuovo sindaco. L’ex premier ha ribadito il suo appoggio a Gaetano Manfredi nell’ambito dell’alleanza con Pd e Leu e promette che “la città tornerà al ruolo internazionale che merita“.

Conte in visita a Napoli in sostegno di Manfredi

Conte ha fatto visita al mercato di via Metastasio, a Fuorigrotta, dopo essere stato a Volla. La sua presenza è occasione per commentare alcuni temi nazionali, a partire dal destino del Reddito di cittadinanza: “Non si tocca, è una misura di salvezza in cui il Movimento crede fermamente. Dovremo reinserire i percettori all’interno del tessuto lavorativo, sono loro stessi che lo chiedono. Invece, andrà fatta una riflessione su quota 100 perché si è creato uno scalino di diversi anni. Credo che, con i dati dell’Istat, vadano individuati i lavori usuranti da agevolare verso la pensione”

L’ex premier si è poi recato a Bagnoli, all’ex campo sportivo in via Sibilia, dove è stato accolto da alcuni manifestanti di Iskra e Osservatorio Bagnoli: “Nessuna passerella in questo quartiere – hanno urlato dal megafono – questi signori ci facciano prima capire che programmi hanno per Bagnoli“.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button