Cronaca

Elezioni 2022, resta bloccato in ascensore mentre si reca al seggio: disavventura a Napoli

Diversi gli interventi dei Carabinieri nel corso delle votazioni

Paura nella giornata di ieri, 25 settembre, a Napoli dove un uomo resta bloccato in ascensore mentre si stava recando a votare: diversi gli interventi dei Carabinieri nel corso delle Elezioni.

Elezioni a Napoli, resta bloccato in ascensore mentre si reca al seggio

Diversi gli interventi dei Carabinieri nella Provincia durante le Elezioni 2022. Una foto scattata con il flash alla scheda elettorale. I militari hanno beccato un 71enne di Casavatore e lo hanno denunciato.

L’uomo ha anche negato ma quando gli è stato chiesto di consegnare il telefono ne ha dato un secondo che nascondeva in tasca. I militari non ci sono cascati e hanno ritrovato l’immagine. Nel centro del Capoluogo, invece, un 66enne è rimasto bloccato in ascensore per circa 30 minuti. L’uomo si stava recando al seggio per votare. Intervenuti i Carabinieri e la ditta di manutenzione.

Gli interventi dei Carabinieri

Un uomo, in una scuola a Casoria, è caduto a terra mentre era in cabina di voto. Il 67enne è stato aiutato dai militari, dopo un primo rifiuto ha richiesto l’intervento dei sanitari del 118. Trasportato in ospedale è stato medicato.

A Caivano, invece, nel seggio si è scatenata una discussione: un 66enne ha scatenato una lite con altri votanti per la sezione di voto assegnata. I carabinieri sono intervenuti per chiedergli di abbassare la voce, ma il tutto è degenerato. Sono volate minacce di morte a tutti i presenti e ha tentato di colpire i militari con un ombrello. È stato arrestato, nella sua abitazione, dopo aver anche rifiutato di dare le sue generalità.

Articoli correlati

Back to top button