Il fidanzato la lascia e lei si avvelena con le pasticche

La donna, divorziata, si è lasciata andare dato il suo momento di debolezza ed ha ingerito delle pasticche che potevano essere letali

SAN FELICE A CANCELLO Una delusione d’amore troppo difficile da sostenere e così a San Felice a Cancello, in mattinata, una donna di 40 anni ha tentato il suicidio ingerendo delle pasticche.

Non sopportava la fine della relazione

A riportare la notizia è Edizione Caserta. La donna, divorziata, si è lasciata andare dato il suo momento di debolezza ed ha ingerito delle pasticche. Sul posto sono arrivate due autoambulanze: stando alle prime voci la 40enne non sarebbe in pericolo di vita, ma resta comunque sotto osservazione.

 

TAG