Cultura ed Eventi

Francobollo col viso di Totò a cinquant’anni dalla sua morte

NAPOLI. La filatelia rende omaggio a Totò per il cinquantesimo anniversario della sua morte. Poste Italiane, infatti, ha reso oggi nota la raffigurazione del francobollo col viso sorridente dell’attore partenopeo. Del valore di 95 centesimi, il francobollo sarà messo in circolazione il 16 novembre, e sarà apposto a Napoli l’annullo speciale “primo giorno di emissione”.

Nato nel rione Sanità nel 1898, Totò è figlio illegittimo del marchese Giuseppe De Curtis, che lo riconoscerà solo nel 1928. Dotato di uno strabiliante senso di ironia e di un’incredibile sensibilità, la figura poliedrica di Totò ruota principalmente attorno al suo operato nell’ambito del cinema. Grande attore comico, trasformato dal genio di Pier Paolo Pasolini in straordinario attore drammatico, Totò è anche compositore, cantante e poeta. L’artista si è spento nel 1967, all’età di 69 anni.

La presentazione avverrà presso la sede centrale delle Poste Italiane, in piazza Matteotti 2, nella storica sala dedicata a Matilde Serao. A moderare, il giornalista Franco Esposito, direttore di Telecolore. Il germe di questa iniziativa si deve all’Associazione Amici di Totò…a prescindere – Onlus, nonché al successivo Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell’Economia e della Presidenza della Repubblica per la realizzazione delle carte valori.

Articoli correlati

Back to top button