Cronaca

Furto alla stazione di Napoli Centrale, ruba cellulare a un’anziana: arrestato

Furto alla stazione di Napoli Centrale, ruba cellulare a un’anziana: arrestato un cittadino nigeriano dagli agenti della Polizia Ferroviaria.

Un arresto per furto alla stazione di Napoli

Controlli e operazioni della Polfer presso la Stazione di Napoli, dove c’è stato un furto ai danno di un’anziana, la quale è stata derubata del cellulare per mano di un cittadino nigeriano.

Il bilancio dell’intera operazione è di due arrestati, 1.218 persone controllate, 12 contravvenzioni elevate, 48 treni scortati, 4 servizi lungo linea e 10 servizi antiborseggio.

Arrestato e portato in carcere un ladro, già noto alla polizia ferroviaria che lo aveva catturato perché nei mesi scorsi autore di alcuni furti alla Stazione Centrale a bordo dei treni in partenza, scoperto nuovamente sorpreso in stazione. Sottoposto a controllo si è accertato che lo stesso era destinatario di un provvedimento di custodia in carcere avendo più volte violato misure cautelari come il divieto di dimora a Napoli e gli arresti domiciliari

Arrestato anche un nigeriano,di 35 anni, sorpreso da una pattuglia subito dopo aver sottratto dalla tasca di una viaggiatrice un telefono cellulare: gli agenti, attirati dalle grida di aiuto dell’anziana donna, appena accortasi della sparizione del telefono, hanno individuato il nigeriano mentre scappava verso la metropolitana e, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccarlo e recuperare la refurtiva.

Articoli correlati

Back to top button