Cronaca

Incendio di Scampia, il ponte è sicuro: riaprono svincoli dell’Asse mediano

l rogo, di origine dolosa, sembrava aver compromesso la stabilità dei ponte

Riaprono oggi gli svincoli dell’Asse mediano da Mugnano, chiusi dallo scorso 4 agosto a seguito dell’incendio divampato all’interno del campo rom di Scampia. Il rogo, di origine dolosa, sembrava aver compromesso la stabilità dei ponte all’altezza della perimetrale di Melito ma fortunatamente non è così. 

Riaprono gli svincoli dell’Asse mediano da Mugnano

Ci è voluto un po’ di tempo – spiega Elena Coccia, consigliera delegata di Città Metropolitana, a Il Mattinoperché l’incendio aveva interessato anche la parte strutturale e sono state necessarie verifiche ai piloni del ponte. L’ingegnere Eduardo Fusco ha seguito l’intera questione e ora possiamo dire che è stato fatto un ottimo lavoro da parte della ditta incaricata di eseguire le verifiche. I danni non sono così gravi“.

I disagi

I disagi maggiori, in questo lasso di tempo, si erano concentrati non solo nei comuni a nord di Napoli ma anche tra Scampia e Secondigliano, dove gli automobilisti provenienti da Capodichino erano fino a ieri costretti ad uscire. Sul luogo del rogo, prima della pausa estiva, c’era stato un viavai di tecnici della protezione civile, vigili del fuoco e agenti della polizia municipale di Scampia.

I danni

Le condizioni dei piloni del ponte, anneriti dal fumo, avevano alimentato non poche preoccupazioni e il timore di un lungo stop era stato paventato, anche se in via del tutto ufficiosa, anche dai vigili urbani di Scampia. Nessuno però si era sbilanciato, in assenza di dati certi, sulla data di una possibile riapertura. 

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button