Cronaca

Incidente ad Acerra, morti i genitori Rino e Lina: bambini in ospedale

I due genitori Rino Losco e Lina Iannone sono morti nell’incidente avvenuto nella notte tra sabato 30 settembre e domenica primo ottobre ad Acerra. I loro due figli ora rischiano la vita: sono in ospedale in gravi condizioni. Arrestato l’automobilista risultato anche positivo al drug test, lo riporta l’odierna edizione del mattino.

Incidente ad Acerra, morti i genitori

Il fascio dei fari abbaglianti che si incrociano, il boato delle lamiere accartociate che squarcia il silenzio della notte: la vita di una famiglia intera viene distrutta dallo scontro frontale tra due auto che percorrevano una strada di campagna a pochi metri del centro abitato di Acerra. Sono morti sul colpo i due genitori coinvolti, insieme ai loro due bambini, nell’incidere incidente in via Volturno, nel centro della cittadina partenopea. Si chiamavano Rina Losco di 65 anni e Lina Iannone di 45 anni: secondo le prime informazioni, a seguito dell’urto sono sbazati fuori dalla loro utilitaria su cui stavano tornando a casa direttamente in un prato adiacente alla strada.

Due bambini lottano per la vita

I due bambini, di appena sette anni la piccola e il fratellino di 3, invece sono stati trasportati in codice rosso presso l’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove sono ricoverati in terapia intensiva e in prognosi riservata.

Stando a quanto è emerso finora, l’incidente stradale sarebbe avvenuto in via Volturno, nella periferia di Acerra, e avrebbe visto coinvolti una Fiat 600 Bianca e una Opel Astra. La famiglia rimasta ferita era a bordo dell’utilitaria. Le forze dell’ordine hanno avviato i test tossicologici sul conducente dell’altra vettura.

Indagato l’automobilista

Escoriazioni e contusioni anche per l’altro autista dell’Opel Astra. M.D.L, 40enne residente ad Acerra come le vittime, è stato medicato in una clinica e dimesso dopo alcune ore. L’uomo, sottoposto all’alcoltest e al drug test, è risultato positivo alla cocaina e sottoposto in stato di fermo con l’accusa di omicidio stradale.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio