Cronaca

Inquinavano il fiume Sarno: arrestati due imprenditori a Napoli

Inquinavano il fiume Sarno: arrestati due imprenditori dai Carabinieri di Napoli

Due imprenditori a Napoli inquinavano il fiume Sarno, arrestati e finiti ai domiciliari grazie ai Carabinieri del Gruppo per la Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica di Napoli e della compagnia di Napoli-Stella. I due sono accusati di inquinamento ambientale.

Inquinavano il fiume Sarno: finiscono nei guai due imprenditori a Napoli

I due responsabili avrebbero inquinato il fiume Sarno con gli scarichi delle loro industrie. Dalle prime ore della mattina, i Carabinieri, hanno dato esecuzione di due arresti domiciliari, emessi dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Torre Annunziata, a carico dei due imprenditori con l’accusa di inquinamento ambientale del fiume, scarico abusivo di reflui industriali e reiterata violazione di sigilli.

I provvedimenti e l’attività d’indagine

I provvedimenti sono stati emessi dopo un’ampia attività d’indagine, denominata “Rinascita Sarno” condotta dal reparto speciale dell’Arma con l’aiuto della Procura della Repubblica torrese, rivolta ad individuare le cause e i responsabili dell’inquinamento.

Articoli correlati

Back to top button