Cronaca

Lavoro in nero a Ischia: multati quattro pub e ristoranti

Le sanzioni al termine di una serie di controlli dei carabinieri

Lavoro in nero a Ischia, multati 4 pub e ristoranti. Le sanzioni al termine di una serie di controlli dei carabinieri della Compagnia di Napoli, guidati dal capitano Angelo Pio Mitrione, unitamente ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro ed a personale civile dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Napoli.

Lavoro in nero a Ischia: sanzionate 4 attività

In un bar di Forio è stato individuato un lavoratore in nero sui sette presenti, al titolare è stata comminata una sanzione pari a 3.600 euro. Situazione analoga in un ristorante di porto d’Ischia, specializzato in cucina di mare, dove il titolare garantiva lavoro “in nero” ad un dipendente su cinque.

Non solo, nel locale mancava anche la cartellonistica obbligatoria relativa alle disposizioni anti covid e per questo le sanzioni hanno superato i 6.000 euro. Sempre nell’area portuale, ma in un disco pub, il bilancio del controllo ha portato a far emergere la figura di tre lavoratori in nero: il gestore dovrà pagare una multa pari a 7.400 euro. Infine, ancora nel comune di Forio, sale il conteggio dei lavoratori in nero impiegati.

In un bar della cittadina, dei sei dipendenti in servizio, uno non era mai stato regolarmente assunto. Maxi- sanzioni anche per il titolare di quest’attività. I controlli dei militari dell’Arma continueranno oggi e anche nei prossimi giorni.

Articoli correlati

Back to top button