Politica

Maltempo in Campania: a Napoli chiuse le scuole, i parchi ed i cimiteri cittadini

L'avviso, di colore arancione, prevede forti temporali, violente raffiche di vento e mareggiate

Dopo l’allerta meteo prevista per domani, martedì 22 novembre, diramato dalla Protezione Civile: il sindaco di Napoli ha deciso che le scuole resteranno chiuse. Stesso provvedimento anche per parchi e cimiteri cittadini. L’avviso, di colore arancione, prevede forti temporali, violente raffiche di vento e mareggiate.

Maltempo in Campania, a Napoli le scuole restano chiuse

A causa del maltempo che si prospetta per la giornata di domani, martedì 22 novembre, il sindaco di Napoli ha annunciato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei parchi e cimiteri. Saranno inoltre chiusi al pubblico il Castel dell’Ovo ed il Maschio Angioino.

In considerazione delle condizioni meteo particolarmente avverse, caratterizzate da forti venti ed intense precipitazioni, si raccomanda alla cittadinanza di limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari e di prestare particolare attenzione alle norme di comportamento indicate.

L’allerta emanata dalla Protezione Civile

La Protezione Civile della Regione Campania, ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo valido sull’intero territorio regionale per piogge e temporali anche di forte intensità valido dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani martedì 22 novembre. Il livello dell’allerta è Arancione su tutta la Campania.

Si prevedono precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio e temporale anche di forte intensità.

Venti tendenti a molto forti con raffiche da sud-sud-ovest. Mare tendente a molto agitato o grosso con mareggiate lungo le coste esposte. A tale quadro meteo sono associati tutti i rischi di tipo idraulico ed idrogeologico oltre che quelli connessi al vento molto forte e alle mareggiate.

Articoli correlati

Back to top button