Cronaca

Maxi rissa a Napoli, agenti feriti: tre arresti

Una maxi rissa si è scatenata a Napoli, in via Alessandro Poerio: gli agenti hanno raggiunto due persone che hanno tentato di colpirli con un coccio di bottiglia, una pietra e una mazza di legno. Sono stati tre gli arresti.

Napoli, maxi rissa e agenti feriti: tre arresti

I poliziotti durante un servizio di controllo, nel transitare in via Alessandro Paerio, sono stati avvicinati da alcuni passanti che hanno indicato loro della persone coinvolte in una rissa scatenatasi poco prima. Gli agenti hanno raggiunto due persone che hanno tentato di colpirli con un coccio di bottiglia, una pietra ed una mazza di legno fino a quando sono state bloccate e trovate in possesso anche di un tirapugni, di una punta da trapano e di un coltello multiuso.

Gli agenti avvicinati da un esercente della zona che ha raccontato di aver assistito alla zuffa ha indicato poco distante anche un altro uomo con evidenti ferite sul corpo, anch’esso aveva partecipato alla colluttazione. Raggiunto, è stato bloccato. Identificati per tre cittadini marocchini di 19, 34 e 43 anni sono stati arrestati per rissa aggravata. I primi due anche per resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciati per porto di oggetti atti ad offendere; infine, il 19enne è stato altresì denunciato per inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio dello Stato.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio