Cronaca

“Quella si tiene a mio marito”, viene pestata insieme alle due figlie

Maxi rissa in strada a Torre del Greco: una donna di 43 anni viene pestata insieme alle due figlie da un branco arrivato da Ercolano. Si tratterebbe di un vero e proprio raid per vendicare un presunto tradimento. Lo riporta Metropolisweb.

Torre del Greco, maxi rissa in strada per vendicare un presunto tradimento

Una donna di 43 anni sarebbe stata pestata insieme alle due figlie di 22 e 17 anni perché accusata di essere l’amante del marito di un’altra donna del branco venuto da Ercolano. Da quanto si nota dal video, pubblicato sui social e ripreso da un balcone, da tre vetture escono diversi uomini accompagnati da altre donne che prima insultano la giovane madre per poi iniziarla a picchiare. Volano schiaffi anche alle due ragazzine estranee ai fatti.

La vittima sarebbe stata afferrata per i capelli e trascinata per diversi metri sotto lo sguardo delle figlie inermi e sotto shock. Al primo tentativo di reazione, sarebbero intervenuti gli uomini del commando: le tre donne sono state raggiunte da una serie di colpi alla testa e al corpo, prima di essere lasciate doloranti sul selciato. Poi sarebbero risaliti a bordo delle vetture, facendo perdere le proprie tracce. Le vittime accompagnate in ospedale sarebbero state medicate e dimesse con prognosi di 5 giorni. Sul caso sono intervenute le forze dell’ordine che hanno ascoltato la 43enne. La principale ipotesi è la vendetta per motivi passionali: non si esclude una relazione clandestina con un uomo (sposato).

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio